Artesanias La Chamba e la ceramica nera


Artesanias La Chamba in 3 concetti chiave
organizzazione famigliare – materiali naturali (solo argilla naturale) – lavorazione a bassissimo impatto ambientale

Come collaboriamo con Artesanias La Chamba
Abbiamo conosciuto Artesanias La Chamba durante l’Expo Artesanias, una fiera dedicata alla produzione artigianale che si tiene ogni anno a Bogotà e che visitiamo abbastanza regolarmente dal 2005. Nel 2018 abbiamo incontrato Artesanias La Chamba e ci hanno subito colpito per la qualità dei prodotti realizzati solo con argilla naturale. Inoltre sono una piccolissima organizzazione a base familiare: vi lavorano 10 membri della famiglia la quale, in funzione degli ordini che riesce a raccogliere, cerca di integrare nella produzione artigiane/i appartenenti a altre cinque famiglie di colleghi e amici del paese.

Perché abbiamo scelto Artesanias La Chamba
Artesanias de La Chamba Tolima è una piccola impresa fondata e gestita dalla famiglia Torrijos 48 anni fa e produce manufatti in ceramica nera, tradizionale attività dell’omonimo villaggio adagiato sulle sponde del Rio Magdalena, in una valle che è uno dei centri nevralgici dello sviluppo delle culture indigene pre-colombiane. I 2000 abitanti del villaggio La Chamba sono discendenti diretti di queste popolazioni e da loro hanno ereditato la produzione della famosa ceramica nera. In un ambiente sub-tropicale in cui la vita scorre lenta, con una temperatura costantemente attorno ai 30 gradi almeno, le artigiane e gli artigiani, da secoli danno vita a questi manufatti per la casa e la cucina, tra i più famosi del paese e dell’intero sub-continente.
Il ruolo principale nella produzione, e soprattutto nella trasmissione del sapere, è affidato alle donne, mentre gli uomini sono impiegati saltuariamente in agricoltura, in una regione come il Tolima in cui le aspirazioni di riforma agraria e redistribuzione delle terre sono storicamente andate deluse. Le donne, oltre a prendersi cura della famiglia, portano avanti la tradizione della ceramica nera come indispensabile fonte di reddito.
-> Perché è nata Artesanias La Chamba
Quasi tutti i laboratori artigianali familiari del villaggio La Chamba producono conto terzi, per commercianti o esportatori, poiché è difficile svolgere attività commerciali e logistiche in autonomia, anche per mancanza di risorse e di conoscenze specifiche. La famiglia Torrijos sta provando a colmare questo gap cercando di giungere direttamente ai possibili clienti. Grazie alla partecipazione a Expo Artesanias è riuscita a entrare in contatto con clienti colombiani e stranieri e ora i Torrijos stanno muovendo i primi lenti passi nel mondo del commercio internazionale.
Nel laboratorio lavorano 10 membri della famiglia e, in base a alla quantità di lavoro anche a altre cinque famiglie di colleghi e amici del paese. Tutti vengono pagati con un anticipo del 50% all’ordine e il saldo alla consegna. Il compenso è calcolato al pezzo, in funzione di difficoltà e dimensione. A tutte le artigiane/i, familiari o meno, a fine anno vengono dati regali e premi in danaro in funzione di quantità e qualità della produzione.
L’obiettivo primario è quello di provvedere gli artigiani coinvolti di un costante flusso di ordini nel corso dell’anno e di una remunerazione dignitosa.

-> Materie prime e processo produttivo
L’argilla usata è totalmente naturale e proviene dal Rio Magdalena. Nella lavorazione non viene aggiunta nessuna vernice o pigmento. Il tipico colore nero è il risultato della fumigazione con la pula di riso che avviene durante il lungo processo di cottura.
Con l’obiettivo di proteggere l’ambiente, diverse organizzazioni governative hanno stimolato e in parte sussidiato l’impianto di forni a gas per sostituire, almeno in parte, l’utilizzo dei tradizionali forni a legna. I Torrijos hanno impiantato un forno a gas che usano costantemente, anche se per alcune produzioni specifiche ricorrono ancora a quello a legna per questioni di qualità.
Artesanias La Chamba lavora nel rispetto degli standard tecnici forniti da INCOTEC, il principale ente di certificazione del Paese e ha una certificazione di qualità rilasciata da Artesanias de Colombia. Noi, inoltre, abbiamo fatto testare tutti i prodotti da laboratori italiani che ne hanno verificato la qualità, l’assenza di metalli pesanti e la conformità all’utilizzo alimentare.

-> I prodotti: caratteristiche, modo d’uso e di manutenzione
Tutti i prodotti La Chamba possono essere utilizzati per cucinare e per essere a contatto con gli alimenti: la terracotta con cui sono realizzati è refrattaria, quindi possono essere usati sul fornello (meglio se con un frangifiamma), nel forno e nel microonde.
Prima del primo utilizzo è necessario lavare a mano l’utensile in terracotta nera di La Chamba con acqua e detersivo, utilizzando una spugna morbida e non abrasiva.
Dopo la cottura, una volta tolta la pentola dal fuoco non metterla immediatamente sotto l’acqua fredda, ma lasciarla raffreddare naturalmente, perché la terracotta non sopporta i cambiamenti repentini di temperatura.
Dopo ogni uso lavare a mano con una spugna morbida e senza l’uso di oggetti abrasivi.

SCARICA LA SCHEDA IN PDF

-> GUARDA I PRODOTTI

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento




Il tuo commento: