Campi d’Arte: cooperazione sociale e artigianato


Campi d’ Arte in 3 concetti chiave
Condivisione nella diversità – Miglioramento della qualità di vita della persone più fragili – Cooperazione sociale

Come collaboriamo con Campi d’ Arte
Campi d’Arte è una storica cooperativa sociale emiliana, attiva su molti fronti, come l’integrazione lavorativa di persone con fragilità e le attività a favore di famiglie e minori. Li conosciamo da vari anni e da tempo stiamo valutando la possibilità e le modalità di una collaborazione. Recentemente ci hanno proposto alcune loro linee di prodotti, realizzate nei laboratori di integrazione al lavoro: ci hanno colpito per la qualità delle lavorazioni e la scelta accurata di materiali sostenibili, come legno da fonti rinnovabili, feltro, carte riciclate.

Perché abbiamo scelto Campi d’ Arte
Lavorare con Campi d’Arte, come per altre coop. sociali che abbiamo incontrato negli anni, è una scelta molto naturale perché parte da una condivisione di valori: Campi d’Arte infatti è nata nel 2004 (siamo quasi coetanei!) da un gruppo di persone che decisero di mettere in comune le proprie esperienze per creare un’attività che avesse come obiettivo la promozione della persona attraverso il lavoro e l’inclusione sociale.
La sede è a San Pietro in Casale, ma la cooperativa opera in tutto il bolognese dove collabora con i Servizi e le Istituzioni del territorio realizzando progetti finalizzati al superamento di quelle condizioni che rischiano di escludere dal tessuto sociale le fasce di popolazione più deboli. La loro mission è esplicitamente rivolta a promuovere il senso di giustizia e l’etica e creare occasioni di lavoro eque e solidali, per contribuire a rispondere ai bisogni del territorio, favorendo l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento




Il tuo commento: