Bawa Hope: gioielli d’arte dalle periferie del Kenya

Bawa Hope in 3 concetti chiave
Empowerment femminile – supporto alle comunità locali – prodotti dal design originale e innovativo

Come collaboriamo con Bawa Hope
Abbiamo conosciuto Bawa nel 2015 durante un viaggio missione in Kenya e anche allora avevamo apprezzato sia il tipo di progetto che i prodotti e avevamo fatto un primo tentativo con bigiotteria in ceramica che però, per vari motivi, non era andato a buon fine. Il progetto ci era rimasto nel cuore e così alla prima occasione siamo tornati a visitarli. Nel giugno 2019 siamo tornati in Kenya e ne abbiamo approfittato per incontrarli di nuovo. Ritrovandoli siamo rimasti ancora più colpiti sia dalla bellezza del progetto che dalla originalità del design dei prodotti, bijoux pregiati dal carattere forte, con un mood molto attuale che però non dimentica le sue origini, grazie a elementi decorativi che riprendono segni iconografici. Così abbiamo deciso di fare una nuova importazione nell’autunno 2019: sono prodotti davvero particolari e vorremmo che avessero il successo che meritano, in modo da poter rendere stabile anche questa collaborazione.


Perché abbiamo scelto Bawa Hope

Bawa Hope è una piccolissima realtà (la sede è la casa della designer) che sviluppa prodotti di artigianato di qualità per creare occasioni di lavoro e di miglioramento economico e sociale per gli abitanti delle zone più povere di Nairobi, Ukambani e Tabaka.
I produttori non hanno i mezzi per produrre e vendere direttamente le loro creazioni e sono spesso sfruttati da intermediari che negano loro un trattamento equo, relegandoli a vivere nelle baraccopoli, senza possibilità di uscita. Grazie alla collaborazione con Bawa, questi artigiani altrimenti emarginati, possono ottenere ciò che meritano per il loro lavoro, possono formarsi, migliorare la qualità delle loro tecniche e acquisire importanti competenze per la vendita dei prodotti.
La maggior parte dei produttori di Bawa sono donne. Con la loro attenzione ai dettagli, l’impegno e il duro lavoro, le donne costituiscono la spina dorsale della società keniota, sono l’asse portante della maggior parte delle famiglie africane e il loro coinvolgimento permette a Bawa di aumentare il proprio impatto su tutta la comunità.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento




Il tuo commento: