I segreti dei bijoux in resina di Equilibrio Diseño


La base dei prodotti di Equilibrio Diseño è la resina sintetica (resina di poliestere), un materiale impiegato in diversi ambiti creativi, dal design, alla moda fino all’architettura, molto versatile anche perché in origine è trasparente con una leggera sfumatura rosa.
La lavorazione
Le linee di bigiotteria di Equilibrio Diseño sono realizzate in modo completamente artigianale: gli operatori versano la resina, addizionata del colore prescelto e di un catalizzatore, in stampi metallici di circa 50 cm di lato, autoprodotti nel laboratorio.
A seconda della complessità del disegno l’operazione con lo stampo viene ripetuta fino a 3 volte. La modalità più semplice prevede di mescolare i colori all’interno dello stampo in maniera più o meno casuale. In tal modo il risultato sarà già definitivo dopo il primo passaggio, a cui segue l’essiccazione (all’aria o in forno a circa 80° per due ore) e la lucidatura, che a seconda del grado di brillantezza richiesto può andare da 4 passaggi (con una levigatrice elettrica manuale di grana sempre più fina, per i pezzi più complicati si richiede una levigatura manuale) a 6 passaggi.
I disegni più complicati (la maggior parte di quelli da noi richiesti) richiedono tre passaggi nello stampo. Dapprima vengono prodotti una serie di stampi, tanti quanti i colori presenti nel disegno. Una volta asciugata la resina viene tagliata, con una sega circolare, a pezzetti nella forma e dimensione necessaria, levigata, rimessa nello stampo a comporre il disegno desiderato “in negativo” e infine ricoperta di resina liquida e messa nuovamente ad essiccare. Anche questo quadrato di resina viene tagliato con la sega circolare, i pezzi vengono levigati nuovamente e disposti nello stampo a dare l’aspetto definitivo prima della produzioni dei monili. Il tutto viene nuovamente coperto di resina trasparente e posto ad essiccare.
La fase finale prevede il taglio dei pezzi nella forma definitiva da dare al monile, la foratura per inserire ganci o anelli ed infine la levigatura fino alla completa lucidatura con una spazzola elettrica.

Per completare gli stampi più complicati può essere necessaria oltre una settimana. Una volta terminati i pezzi si procede alla montatura del monile e al confezionamento.

Dunque, come si diceva in principio, si parte da una materia prima sintetica ma il processo è assolutamente creativo e artigianale, tanto che non esistono due pezzi identici.

-> I BIJOUX IN RESINA

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento




Il tuo commento: