Guatemala equo solidale: appunti di viaggio

David Cambioli, il nostro presidente, ha passato un paio di settimane in Guatemala per trovare nuovi partner, visitare i progetti con i quali già collaboriamo e sviluppare nuovi prodotti.
Il racconto di un viaggio intenso nelle sue parole

In Guatemala ho visitato una fiera di artigianato ad Antigua, New World Crafts, per il secondo anno. La fiera non è grande ma molto intensa e ricca di storie e suggestioni. Gli artigiani provengono principalmente dal Guatemala, molti sono indigeni delle varie tribù, ma anche da El Salvador, Honduras e Nicaragua. Oltre che per conoscere nuove realtà è stata l’occasione per rivederne altre con cui abbiamo iniziato a collaborare nel corso dell’ultimo anno, come UPAVIM e De La Selva, o con le quali collaboriamo indirettamente da diversi anni come El Renacer Chalateco (di cui distribuiamo i prodotti importati da Macondo nell’ambito della partnership di Equolink) e infine incontrare alcuni artigiani che avevavamo perso di vista in quanto avevano intrapreso altri percorsi. Insomma due giorni intensi ma soddisfacenti.

Successivamente alla fiera ho passato tre giorni con UPAVIM, vivendo con loro presso il fabbricato dove portano avanti quasi tutte le attività. Ho potuto così vedere in opera l’asilo nido, l’asilo, la scuola primaria, le attività ludico sportive, il laboratorio di panificazione che fornisce pane, biscotti e muesli a tutto il quartiere ed il laboratorio che produce il latte di soia e vari derivati come il gelato alla soia.

Naturalmente ho passato la maggior parte del tempo nel laboratorio di artigianato nel quale abbiamo provato ad elaborare ed affinare una serie di prodotti come borse e bigiotteria, oltre che scherzare sulla faticaccia fatta la sera prima per caricare il furgone con gli allestimenti di ritorno dalla fiera: si sa, nel commercio equo ovunque vai c’è una fiera da allestire :) !
Per concludere il venerdì sera è stato organizzata una semplice festicciola per festeggiare coloro che compivano gli anni a settembre: Barb, la fondatrice, il figlio di un’artigiana che studia li e ..il sottoscritto.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento




Il tuo commento: