Nuove botteghe equo solidali crescono.. al binario giusto!

Quando nasce una nuova bottega del mondo o anche quando trova una nuova sede, magari più grande o più visibile, è sempre una festa per chi crede nel commercio equo, soprattutto in questi tempi difficili, in cui anche le botteghe sono messe a dura prova. Doppia è quindi la gioia di raccontare due storie legate a due organisimi che da anni lavorano nel commercio equo: l’associazione Namastè di Locate Triulzi, alla periferia di Milano e la cooperativa Ravinala di Reggio Emilia che festeggia i 25 anni con l’apertura di un nuovo punto vendita, il sesto, in pieno centro città, proprio di fianco al Duomo, nella piazza del Tricolore.
Binario Giusto è invece il nome del nuovo progetto avviato dall’associazione Namastè: un punto vendita equo solidale (ma non solo, come vedremo) sul primo binario della stazione locale.
Quella di Locate Triulzi è una piccola stazione di provincia, a metà strada tra Milano e Pavia, destinata al processo di smantellamento delle stazioni operata da Trenitalia, ma con molte potenzialità.
Si tratta infatti di un riferimento per molti cittadini del Sud Milano che usufruiscono del servizio di trasporto delle ferrovie. Il servizio, in Dicembre, è stato inoltre implementato, grazie al passaggio della linea S13 (Passante Ferroviario) che garantirà un maggior e più frequente collegamento con la città di Milano e Pavia.
Grazie a un bando di FERSERVIZI la stazione è stata intelligentemente recuperata, diventando da dicembre 2011 sede dell’Associazione e della sua bottega del commercio equo e solidale, e del progetto Binario Giusto. Oltre alla bottega sarà attivato un servizio di spesa on-line in stazione per permettere ai pendolari della tratta Milano – Pavia di ordinare la propria spesa (equa, bio e a km O) e ritirarla al loro ritorno dalla giornata lavorativa.
L’offerta è completa: prodotti agricoli e caseari del Parco Agricolo Sud Milano, a km zero, biologici, derivanti da progetti sociali (quali cooperative sociali e imprese sociali), e prodotti del commercio equo e solidale.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento




Il tuo commento: